Nasce in Italia il dipartimento per la trasformazione digitale

trasformazione digitale
0

Con la pubblicazione del 27 agosto 2019 in Gazzetta ufficiale, nasce a Palazzo Chigi il nuovo dipartimento della trasformazione digitale che diverrà operativa nel 2020.

Il dipartimento di trasformazione digitale avrà il compito di definire ed impostare una strategia unitaria per digitalizzare il nostro Paese, stando al passo coi tempi e rispettando gli impegni presi anche a livello europero.

Non si tratta propriamente di una nuova iniziativa, ben sì di un’evoluzione sviluppata dopo l’esperienza del team per la trasformazione digitale.

Al momento non si sa ancora chi guiderà il dipartimento e chi ne farà parte, ma sicuramente in parte sarà formato da alcune personalità presenti nel team di trasformazione difitiale.

 

I compiti del dipartimento di trasformazione digitale

Come si legge nel testo del decreto, promuoverà e coordinerà le azioni del governo volte alla definizione di una strategia unitaria in materia di trasformazione digitale e modernizzazione; darà attuazione alle direttive del presidente e assicurerà il coordinamento tra le amministrazioni dello stato e quello dei programmi di trasformazione. Vigilerà inoltre sulla nuova società pubblica PagoPa, che gestisce i pagamenti digitali alla pubblica amministrazione, e sul rispetto degli obiettivi che il paese si è impegnato a raggiungere: primi tra tutti, quelli fissati nell’Agenda digitale.

Lasciaci un commento