2020: il ritorno ufficiale di Apple al CES di Las Vegas

Apple CES
0

Come notato per la prima volta da Bloomberg, il senior director della privacy di Apple, Jane Horvath, interverrà al CES durante una tavola rotonda del “Chief Privacy Officer Roundtable”. Il programma del CES indica che questa discussione si concentrerà su cose come la regolamentazione, la privacy dei consumatori su larga scala e altro ancora.

La privacy è ora un imperativo strategico per tutte le imprese di consumo.

In vista del CES, Apple ha posizionato strategicamente un nuovo enorme cartellone pubblicitario a Las Vegas incentrato sulla privacy.

Il cartellone, avvistato per la prima volta da Chris Velazco di Engadget, raffigura il retro di un iPhone, con Apple che dice che “quello che succede sul tuo iPhone resta sul tuo iPhone”. Naturalmente, questo è un ovvio gioco di parole sullo slogan “quello che succede a Las Vegas, resta a Las Vegas”, ma fa anche riferimento agli sforzi di Apple per proteggere la privacy degli utenti. L’annuncio assomiglia molto allo stile dei promo sulla sostenibilità che Apple ha messo in mostra in altri Paesi.

Il cartellone include anche un link al sito web Privacy di Apple, che descrive i vari modi in cui “i prodotti Apple sono progettati per proteggere la vostra privacy”. Ad esempio, su quella pagina web, Apple spiega come i dati di Face ID e Touch ID non escono mai dal dispositivo:i dati utilizzati per identificare l’utente per Touch ID e Face ID vengono convertiti in rappresentazioni matematiche che vengono criptate e protette dall’Enclave sicura del dispositivo, dove non sono accessibili da iOS o applicazioni. Non vengono memorizzati su server Apple o sottoposti a backup su iCloud.

Il CES 2019 vedrà senza dubbio una serie di nuovi gadget in cui la privacy non è la principale preoccupazione del produttore. Questo include tutti i tipi di dispositivi abilitati da Alexa e Google Assistant. L’attenzione di Apple per la privacy sta iniziando a diventare uno dei principali punti di vendita dei suoi dispositivi, e come abbiamo sostenuto qualche mese fa, è giunto il momento che Apple inizi davvero a commercializzare la privacy ai consumatori.

A questo punto, non è chiaro se Apple abbia ulteriori piani per espandere il suo marketing incentrato sulla privacy al di fuori di Las Vegas. Ciononostante, è degno di nota vedere Apple che cerca di sfruttare la folla tecno-centrica che sarà a Las Vegas questa settimana.

La tavola rotonda sarà moderata da Rajeev Chand, responsabile della ricerca di Wing Venture Capital. All’evento parteciperanno anche i responsabili della privacy di Facebook e di Procter & Gamble, nonché un commissario della Federal Trade Commission.