Il ritorno di Blackberry con uno smartphone 5G nel 2021

blackberry-2690103_1920
0

A partire dalla fine del mese di agosto BlackBerry non concederà più a al gruppo cinese TCL la licenza per la produzione di smartphone a proprio nome. La partnership tra le due aziende, avviata nel 2016, terminerà a breve.

Nonostante ciò, è già stato preannunciato un nuovo ritorno di questo marchio. BlackBerry ha infatti stretto un accordo con OnwardMobility e FIH Mobile Limited, per la produzione di smartphone dotati di supporto alla tecnologia 5G.

Caratteristiche del nuovo Blackberry

Dovrebbe trattarsi di un modello dotato di tastiera fisica completa come da tradizione e rivolgersi al mercato europeo e nordamericano. Il lancio è previsto per il 2021.

I target di riferimento saranno gli utenti business, coloro che storicamente hanno optato per dispositivi BlackBerry.

L’azienda punta a soddisfare le necessità di questi ultimi, offrendo un prodotto con tecnologia 5G, soluzioni di sicurezza specifiche e un’esperienza d’uso che punti alla massima produttività personale.

L’amministratore delegato di OnwardMobility, Peter Franklin, non ha svelato molto sul nuovo smartphone, ma ha solo annunciato che sarà un dispositivo elegante nelle linee e sicuro nella parte software.

In sintesi, le uniche informazioni certe sul nuovo modello sono che integrerà supporto 5G, avrà una tastiera fisica e molto probabilmente adotterà il sistema operativo Google Android. Inoltre, è chiaro che l’elemento sicurezza sarà una delle caratteristiche predominanti, replicando così quanto già mostrato con gli ultimi smartphone BlackBerry.

 

Leggi anche  Il futuro di Huawei: strategia su cinque direttrici tecnologiche