Vai al contenuto

Perché affidarsi a un’Agenzia di ricerca e selezione del personale?

Cos’è un’Agenzia di recruiting, quali servizi offre e come si differenzia dalla classica Agenzia per il lavoro? Scoprilo in questo articolo!

Indice

1. Cos’è un’Agenzia per il Lavoro?

1.1 Agenzie Interinali
1.2 Somministrazione di Personale
1.3 Intermediazione
1.4 Ricollocazione professionale
1.5 Ricerca e Selezione del Personale

2. Bonus:Head Hunting

2.1 Qual è il significato di head hunter
2.2 Come lavora un head hunter
2.3 Recruiting vs Head hunting

3. Quali vantaggi offre una società di ricerca e selezione del personale?

3.3 Per i candidati
3.4 Per le aziende

4. Conclusioni

Si tratta di un ente privato che ha come scopo quello di riuscire a far incontrare domanda e offerta di lavoro sulla stessa piattaforma. Questo principio ha però assunto un’accezione negativa nel tempo perché si sono affermate nello scenario italiano le cosiddette Agenzie Interinali.

Iniziamo quindi facendo una distinzione tra Agenzia per il lavoro e la vecchia Agenzia Interinale. Una è infatti l’evoluzione dell’altra.

1.1 Agenzie Interinali

L’Agenzia Interinale assume direttamente il lavoratore e lo “presta” alle aziende che fanno richiesta per un periodo di tempo determinato. Questo ha però creato nel pensiero comune un sinonimo di precarietà.

Con il D.Lgs. 276/2003 (attuato con DM 10 aprile 2018) le agenzie interinali sono state sostituite con le attuali Agenzie per il lavoro.

Tutte le agenzie private devono iscriversi ad un apposito albo informatico e ottenere l’autorizzazione da parte dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).

Attualmente queste forniscono strumenti e servizi di:

  1. Somministrazione di personale a tempo determinato o indeterminato
  2. Intermediazione
  3. Ricollocazione professionale
  4. Ricerca e selezione del personale

Analizziamole una per una.

1.2 Somministrazione di personale

  • l’azienda può disporre di personale senza assumerlo direttamente.
  • il lavoratore viene assunto con contratto di somministrazione a tempo determinato o indeterminato, ma ha diritto allo stesso trattamento economico applicato dall’azienda.

Abbiamo poi una distinzione tra somministrazione generalista e specialista.

Generalista è quella che svolge attività di somministrazione di manodopera, intermediazione, ricerca e selezione del personale, attività di supporto alla ricollocazione professionale.

Essendo generalista è presente anche nelle categorie successive, ma poiché principalmente svolge attività di somministrazione rientra in questa prima sezione.

Specialista è quella che si contraddistingue per il fatto che può somministrare lavoratori solo a tempo indeterminato.

1.3 Intermediazione

Questa è la classica agenzia dove ti puoi recare per lasciare il tuo CV e ricevere offerte di lavoro per aziende clienti. Solitamente svolge attività come pubblicare annunci di lavoro, raccogliere e selezionare CV ed effettuare colloqui preliminari.

Si occupa principalmente di fare da mediatore tra la domanda e l’offerta di lavoro. Rientra anche nell’ultima sezione perché si occupa in parte di ricerca e selezione del personale, ma non in modo esclusivo.

1.4 Ricollocazione professionale

Chiamata anche attività di outplacement, questo servizio ha come finalità principale quella di accompagnare i lavoratori in uscita dall’azienda, verso nuove opportunità professionali.

1.5 Ricerca e Selezione del personale

Questo tipo di agenzia ricerca personale qualificato in modo attivo.
Il focus qui è quello soddisfare le richieste delle aziende e individuare i profili più adeguati alle posizioni lavorative vacanti.

Se si parla di ricerca e selezione del personale non si può non parlare del head hunting.

2.1 Qual è il significato di head hunter?

Tradotto in italiano significa letteralmente “cacciatore di teste”, ovvero colui che cerca le teste migliori, i talenti che le aziende clienti stanno ricercando poiché spesso non sanno come trovare personale qualificato.

Gli head hunter possono lavorare come freelancer, direttamente per l’azienda o per un’agenzia di recruiting specializzata in head hunting. Queste figure non sono nuove (già esistevano negli anni ‘90), ma hanno iniziato ad affermarsi grazie alla nascita dei social network professionali (LinkedIn in primis).

2.2 Come lavora un head hunter

Il modus operandi del head hunter non è la ricerca di qualsiasi profilo, ma solo di quelli altamente qualificati. Spesso infatti, le aziende ricercano risorse con anni di esperienza e competenze specifiche per ricoprire ruoli di alto livello (dirigenziali o manageriali).

Il più delle volte l’head hunter “caccia” candidati passivi, profili che non stanno attivamente cercando lavoro. Un buon “cacciatore di teste” non è solo bravo a trovare le persone giuste, ma sa anche stuzzicare la loro curiosità.

2.3 Recruiting vs Head hunting

Si possono individuare 4 differenze principali tra Recruiter e Head hunter:

  1. Ricerca di candidati attivi vs candidati passivi (non in cerca di lavoro)
  2. Attività di screening vs ricerca mercato talenti (attività proattiva)
  3. Conoscenze trasversali vs conoscenze verticali (maggior specializzazione)
  4. Rapporto indiretto vs rapporto diretto (si riceve sempre un feedback)

Un head hunter sfrutta i contatti esistenti nella sua rete. Opera più sulla qualità che sulla quantità. Inoltre deve anche essere un esperto del suo settore per poter parlare la stessa “lingua” dei candidati.

Gli head hunter non si accontentano di una semplice telefonata per conoscere il profilo ricercato. Cercano sempre di integrare con un colloquio e anche con test per verificare le skills richieste.

Se vuoi approfondire come lavora un head hunter puoi leggere questo articolo.

Esaminiamo, infine, i vantaggi che le Agenzie di recruiting possono dare sia a chi sta cercando lavoro sia alle aziende.

3.1 Per i candidati

  • Puoi usufruire, in maniera del tutto gratuita, di servizi di orientamento da chi conosce  il mercato del lavoro.
  • Puoi entrare in contatto con aziende che potresti non conoscere o che potrebbero ignorare la tua candidatura (per esempio una multinazionale). Infatti, i profili che passano attraverso le agenzie per il lavoro sono visti con un occhio di riguardo.
  • Alcune agenzie possono anche dare un servizio di supporto nella trattativa contrattuale (sia a livello economico che di benefit).

3.2 Per le aziende

  • Puoi fare richiesta del tipo di profilo che stai ricercando e ottenere candidati che sono passati attraverso un processo di selezione e analisi per soddisfare le tue richieste.
  • Le aziende più piccole possono risparmiare sulle spese di assunzione e formazione del nuovo personale. Ma anche le aziende più grandi possono affidarsi ad agenzie esterne per selezionare profili di alto livello con competenze specifiche.

Noi di Starfinder ci impegniamo a valutare tutti i profili attraverso un questionario sulle soft skills e un colloquio conoscitivo. Questo ci permette di creare una scheda dettagliata del candidato con informazioni riguardanti la sua personalità e i suoi desideri professionali.

Puoi trovare maggiori dettagli in questa pagina.

  • Alcune agenzie per il lavoro (tra cui anche la nostra) lavorano solo a successo, le aziende clienti non dovranno pagare niente finché non ricevono un candidato idoneo.
  • Altro vantaggio è il tempo. Una società di selezione del personale riduce notevolmente i tempi di ricerca perché i profili che vengono mandati sono solo quelli che coincidono con il profilo ricercato.
  • Più la società di selezione del personale sarà specializzata e più sarà informata sul mercato di riferimento. Voler digitalizzare la propria azienda non basta, bisogna sapere quali figure ricercare e come valutare le loro competenze, sia tecniche che trasversali.

A quale Agenzia per il lavoro dovresti rivolgerti? Dipende da cosa stai cercando.

Se sei in cerca di lavoro puoi rivolgerti ad un’agenzia generalista portando il tuo CV, ma se stai cercando un lavoro specifico faresti meglio a contattare un’agenzia di ricerca e selezione del personale.

Se possiedi un profilo molto qualificato potresti rivolgerti ad un’agenzia di head hunting. Molto probabilmente saranno addirittura loro a contattarti prima!

Se sei un’azienda, invece, dipende dal profilo che stai cercando.

  • La somministrazione può fornire la manodopera che ti serve.
  • Se cerchi ruoli con una formazione specifica allora avrai bisogno della consulenza di un’Agenzia di ricerca e selezione del personale.
  • Se invece hai bisogno di un servizio di ricerca e selezione di personale qualificato per ruoli altamente specializzati, allora faresti bene a rivolgerti a degli head hunter o ancora meglio ad un’agenzia di Head Hunting.

Ora sai come operano le agenzie del lavoro e in che modo possono aiutarti sia che tu sia un’azienda in cerca di nuovi talenti sia che tu sia alla ricerca di una nuova posizione lavorativa.

Vuoi saperne di più su come funziona un’agenzia di head hunting? Fai un giro sul nostro sito!