Vai al contenuto
Home » Tecnologia » Hardware » Obiettivo supremazia quantica

Obiettivo supremazia quantica

Secondo gli esperti di settore il calcolo quantico costituirà una nuova rivoluzione digitale che influenzerà le nostre vite, l’economia e la società così come fatto dai primi computer in passato. Questa tecnologia aiuterà infatti le persone a risolvere problemi ad oggi irrisolvibili (o comunque che richiederebbero miliardi di anni di elaborazione), nonché ad invidiare nuove soluzioni in diversi campi di comune interesse riguardanti ad esempio l’energia pulita, il riscaldamento globale, l’individuazione oggetti nello spazio, la sanità, materiali intelligenti e molto altro ancora.

Ma come risulterebbe possibile ciò? Grazie ad un computer che sfrutta le leggi della fisica e della meccanica quantistica per l’elaborazione dei dati e che utilizza come unità fondamentale il qubit (invece che i bit utilizzati nei tradizionali computer). Questi ultimi a differenza dei bit classici possono assumere contemporaneamente le proprietà 0 ed 1. Tale condizione assume un significato incredibile se si pensa alla progressione matematica: 2 qubit possono avere 4 stati contemporaneamente, 4 qubit 16 stati e così via. Grazie dunque alla possibilità di sovrapporre stati quantistici, si ampliano incredibilmente le possibilità di codifica delle informazioni e quindi il potenziale complessivo della macchina.

I potenziali benefici di questa tecnologia appaiono dunque evidenti, ma bisogna comunque considerare i limiti della stessa. Infatti, i processori quantici devono operare a temperature estremamente basse (in millikelvin) e richiedono di essere schermati dall’ambiente visto che ogni interferenza andrebbe a compromettere lo stato dei qubit, generando errori nelle computazioni. Per questo in alcuni dei moderni processori quantistici sono inserite combinazioni di qubit che possono aiutarsi a vicenda nella compensazione degli errori.

Tra le prime realtà ad investire pesantemente in questa tecnologia vi è stata IBM, che è stata poi seguita dagli altri giganti del settore come Microsoft, Intel e Google. Ad oggi i risultati migliori sono quelli raggiunti da Google, che lo scorso marzo all’annuale meeting dell’American Physical Society in Los Angeles ha presentato un nuovo processore quantico da 72 qubit: Bristlecone. La stessa società ha dichiarato come lo scopo di questo sistema fosse quello di verificare la scalabilità e i tassi di errore di sistema della tecnologia dei qubit, oltre che sperimentare applicazioni in simulazione quantistica, ottimizzazione e machine learning.


Il punto di forza del processo presentato dalla società americana riguarda il fatto che con Bristlecone è riuscita ad aumentare esponenzialmente le capacità di calcolo del chip, preservando al contempo le caratteristiche (in termini di errore) del precedente processore a 9 qubit.

Per la “lotta” alla riduzione dei tassi di errore di sistema Microsoft si è mossa in una direzione diversa, ovvero quella dei qubit “topologici”, caratterizzati da una bassa suscettibilità ai cambiamenti ambientali, minor costo ed elevata accuratezza. Con questi qubit la società di Redmond mira a ridurre significativamente qualsiasi interferenza a livello sub-atomico che potrebbe influire sulla macchina. Per ottener ciò, i stessi qubit saranno corretti da altri qubit.

Fonti https://ai.googleblog.com/2018/03/a-preview-of-bristlecone-googles-new.html


Stai cercando una nuova opportunità lavorativa in ambito ICT?

Se sei in cerca di un’azienda che possa soddisfare le tue esigenze lavorative, Starfinder può aiutarti! Gratuitamente!

Siamo un’agenzia di ricerca e selezione del personale specializzata in headhunting, troviamo i candidati attivamente e li proponiamo alle aziende che richiedono i nostri servizi.

I lavori più pagati in Italia del 2023

I lavori più pagati in Italia del 2023

Sicuramente ti sarai chiesto almeno una volta nella vita quali sono i lavori più pagati in Italia, per pura curiosità,...
Leggi tutto
Non trovi lavoro su LinkedIn? Ecco 5 step da seguire

Non trovi lavoro su LinkedIn? Ecco 5 step da seguire

Se sei arrivato su questa pagina molto probabilmente già sai cos’è LinkedIn. Stiamo parlando del social network dedicato al mondo...
Leggi tutto
Lo sviluppatore software spiegato in meno di 500 parole

Lo sviluppatore software spiegato in meno di 500 parole

Lo sviluppatore software (o all’inglese, software developer), è una delle figure professionali più richieste in Italia. Perché? La digitalizzazione è...
Leggi tutto
Sviluppatore sito web: chi è e cosa fa

Sviluppatore sito web: chi è e cosa fa

Sviluppatore sito web, web developer, sviluppatore web. Sono tutti sinonimi per definire lo stesso ruolo. Si tratta di una delle...
Leggi tutto
ICT: significato dell’acronimo del futuro

ICT: significato dell’acronimo del futuro

Cosa significa ICT? Quali sono le professioni lavorative in questo settore? Come trovare lavoro nell'ICT? Scopriamolo insieme! IndiceCosa significa ICT?Qual...
Leggi tutto
Gli head hunter sono il futuro del recruiting?

Gli head hunter sono il futuro del recruiting?

Conosci gli head hunter? Pur essendo inglese è un termine che sempre di più sta acquistando fama in Italia. Perchè?...
Leggi tutto
7 cose che devi sapere sullo smart working [2022]

7 cose che devi sapere sullo smart working [2022]

L'Italia ha introdotto lo smart working nel 2017, ma solo dopo la pandemia si è iniziato a parlarne. Analizziamolo insieme....
Leggi tutto
Una breve guida sulle AI: definizione, usi e storia

Una breve guida sulle AI: definizione, usi e storia

Qual è la definizione di intelligenza artificiale e quali sono i suoi utilizzi? Scoprilo in questo articolo! Indice1. Cos’è l’intelligenza...
Leggi tutto
Sindrome da Burn out: come evitare di “scottarti”

Sindrome da Burn out: come evitare di “scottarti”

Burn out: probabilmente avrai già sentito parlare di questa sindrome, ma andiamo ad analizzarla nel dettaglio. Indice1. Cos’è il burn...
Leggi tutto
I 3 migliori linguaggi di programmazione nel 2023

I 3 migliori linguaggi di programmazione nel 2023

Quali sono i 3 linguaggi di programmazione più usati nel 2023? Scoprilo in questo articolo! Indice dei contenuti1. Cos’è un...
Leggi tutto
Perché affidarsi a un’Agenzia di ricerca e selezione del personale?

Perché affidarsi a un’Agenzia di ricerca e selezione del personale?

Cos'è un’Agenzia di recruiting, quali servizi offre e come si differenzia dalla classica Agenzia per il lavoro? Scoprilo in questo...
Leggi tutto
Le migliori soft skills da includere nel tuo CV

Le migliori soft skills da includere nel tuo CV

Probabilmente avrai già visto annunci di lavoro in cui vengono richieste una serie di hard skills e una di soft...
Leggi tutto
2022: I linguaggi di programmazione più richiesti nel mercato ICT

2022: I linguaggi di programmazione più richiesti nel mercato ICT

CodingNomads, piattaforma online che offre servizi per imparare a programmare, ha cercato di rispondere a una delle domande più frequenti...
Leggi tutto
ICT: l’assunzione di figure tech sarà una delle sfide maggiori del 2022

ICT: l’assunzione di figure tech sarà una delle sfide maggiori del 2022

Un sondaggio di 14.000 sviluppatori e reclutatori da parte della piattaforma CodinGame ha rivelato che quasi la metà dei datori...
Leggi tutto
ICT: le principali competenze tecnologiche che i datori di lavoro stanno cercando

ICT: le principali competenze tecnologiche che i datori di lavoro stanno cercando

I linguaggi di programmazione continuano a dominare le caratteristiche dei posti di lavoro, con datori di lavoro desiderosi di costruire...
Leggi tutto
Sviluppatori back-end: in cima alla lista dei lavori tecnologici più richiesti

Sviluppatori back-end: in cima alla lista dei lavori tecnologici più richiesti

Gli sviluppatori back-end sono in cima alla lista dei lavori tecnologici più richiesti, secondo un sondaggio di recruiter della piattaforma...
Leggi tutto
Il linguaggio di programmazione PHP è in una posizione fragile, previsto un nuovo piano di sviluppo

Il linguaggio di programmazione PHP è in una posizione fragile, previsto un nuovo piano di sviluppo

PHP, uno dei linguaggi di programmazione più popolari, sarà sostenuto grazie alla creazione di una nuova fondazione per poter garantire...
Leggi tutto
Processi aziendali: cos’è il Temporary Management

Processi aziendali: cos’è il Temporary Management

Il Temporary Management (TM) è uno strumento moderno ed efficace nel quale la gestione di un’impresa o di un progetto...
Leggi tutto
Fractional Management: il Temporary Management per le Pmi

Fractional Management: il Temporary Management per le Pmi

Un grande numero di piccole e piccolissime imprese è sempre più interessato allo strumento del Temporary Management (TM), in una...
Leggi tutto
Caso studio: Microsoft, il lavoro a distanza sta rendendo più difficile la produttività e l’innovazione

Caso studio: Microsoft, il lavoro a distanza sta rendendo più difficile la produttività e l’innovazione

Uno studio sui dipendenti Microsoft negli Stati Uniti ha concluso che il passaggio al lavoro a distanza in tutta l'organizzazione...
Leggi tutto
{"slide_show":3,"slide_scroll":1,"dots":"false","arrows":"true","autoplay":"true","autoplay_interval":3000,"speed":600,"loop":"true","design":"design-1"}